E se i Leader del mondo fossero rifugiati? I disegni provocazione del Siriano Abdalla Al Omari

Abdalla Al Omari, disegnatore e filmmaker di Damasco classe ’86, vive ora in Belgio, dopo essersi trasferito nel 2011 a causa della Guerra Civile in Siria. Con l’intento di sensibilizzare i “potenti” del mondo, pubblica una serie di disegni in cui li ritrae nelle vesti di migranti.

L’obiettivo é di giocare sulla forza emotiva dello specchio. L’immedesimazione come punto di forza per comprendere il disagio di migliaia di persone costrette a scappare dal proprio paese a causa della Guerra.

Molti di questi “potenti” sono inoltre la causa di quello che sta accadendo in Siria. I disegni rappresentano quindi anche una critica e una provocazione. Fra i personaggi ritratti Barack Obama, Angela Merkel, il presidente russo Vladimir Putin  e lo stesso  leader siriano Bashar al Assad.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito e l’instagram ufficiale di Abdalla Al Omari :

www.abdallaomari.com
www.instagram.com/abdalla.al.omari